All’Arcivescovo Francesco Lomanto, al clero, ai religiosi ed alle religiose presenti in Diocesi, alle autorità civili e militari della provincia ed, ovviamente, a tutti coloro i quali continuano a leggerci e seguirci via social, la cooperativa “Cammino”, la Direzione e la Redazione augurano una santa e vera Pasqua di resurrezione.

Al  tempo triste e difficile che stiamo attraversando, ne seguirà uno migliore perché Cristo, che ha sconfitto la morte con la sua resurrezione, vince, sempre!

E’ -deve essere- la nostra certezza, la nostra speranza, la nostra forza per andare avanti in un contesto in cui tutto sembra girare al contrario, tra certezze sgretolatesi ed un’umanità come incessabilmente denunzia il Papa che si divide tra chi non ha avuto particolari conseguenze dalla pandemia e chi si ritrova povero come mai avrebbe pensato di trovarsi.

Tempi di timore, quelli odierni, che però devono lasciare il passo alla speranza che ogni cristiano deve possedere.

“Tempora bona veniant, regnum Christi veniat!”: auguri a tutti confidando nel Suo aiuto, restando saldi nella fede, testimoniandola -oggi più che mai- nella carità operosa.

(*) Luca Marino è il presidente della cooperativa “Periodico Cammino”.

– In omaggio ai lettori, l’immagine di prima pagina dell’astrofotografo Dario Giannobile

Condividi: