Papa Francesco: messa Giornata pace, “basta violenza nei confronti delle donne”.

Papa Francesco: messa Giornata pace, “basta violenza nei confronti delle donne”.

“Lo sguardo materno è la via per rinascere e crescere”. Parola di Papa Francesco, che ha concluso l’omelia della solennità di Maria Santissima Madre di Dio, dalla basilica di San Pietro, con un intenso e appassionato omaggio alle donne. “Le madri, le donne guardano il mondo non per sfruttarlo, ma perché abbia vita”, ha spiegato: “guardando con il cuore, riescono a tenere insieme i sogni e la concretezza, evitando le derive del pragmatismo asettico e dell’astrattezza”. “E la Chiesa è madre, è madre così”, ha proseguito a braccio: “La chiesa è donna, e la donna è così. Non possiamo trovare il volto della Chiesa senza rispecchiarlo nel volto della donna madre. Questo è il posto della donna nella Chiesa. La Chiesa è madre, la Chiesa è donna”. “E mentre le madri donano la vita e le donne custodiscono il mondo, diamoci da fare tutti per promuovere le madri e proteggere le donne”, l’appello del Papa: “Quanta violenza c’è nei confronti delle donne! Basta! Ferire una donna è oltraggiare Dio, che da una donna ha preso l’umanità”. “Non da un angelo, da una donna”, ha aggiunto a braccio: “come da una donna la Chiesa, donna, prende l’umanità dei figli”. “All’inizio del nuovo anno mettiamoci sotto la protezione di questa donna, la Madre di Dio che è nostra madre”, l’esortazione finale: “Ci aiuti a custodire e meditare ogni cosa, senza temere le prove, nella gioiosa certezza che il Signore è fedele e sa trasformare le croci in risurrezioni. Anche oggi invochiamola come fece il Popolo di Dio a Efeso, ripetendo tre volte il suo titolo di Madre di Dio: ‘Santa Madre di Dio, Santa Madre di Dio, Santa Madre di Dio!’”.

(M.N.)
Condividi:
Enable Notifications    OK No thanks