Seleziona Pagina

L’arcivescovo Lomanto agli eletti: “Scegliamo la via dell’ascolto e il bene comune” 

L’arcivescovo Lomanto agli eletti: “Scegliamo la via dell’ascolto e il bene comune” 
Gli auguri di buon lavoro dell’Arcivescovo all’indomani delle elezioni amministrative che hanno eletto il sindaco e il consiglio comunale a Siracusa. 

I siracusani hanno eletto i nuovi Organi di governo della Città confermando il Sindaco Francesco Italia per il prossimo quinquennio. All’inizio della competizione elettorale ho indicato l’inderogabile necessità che la politica, intesa come forma alta di carità, scegliesse la via dell’ascolto, del sostegno agli ultimi e dell’attenzione al creato proponendosi come unico obiettivo il bene comune. 

All’inizio di questo nuovo percorso desidero esortare tutti a camminare insieme nelle legittime diversità mettendo al centro dell’agire politico la promozione della persona umana e della sua inalienabile dignità. Chiusa la competizione elettorale ed impiantato il cantiere, adesso è il tempo di costruire nella corresponsabilità. Ognuno agisca, ciascuno per la propria parte, in modo che nessuno resti indietro. Guardiamo ai giovani disorientati per l’incertezza del futuro, alle famiglie che vivono sulla soglia della povertà, ai sofferenti che non hanno livelli di assistenza adeguata, ai disoccupati. Siano questi gli anni della realizzazione di quei servizi dei quali Siracusa è carente. Non si trascuri il dato della bassa partecipazione al voto che segna una distanza sempre più profonda tra i cittadini e le Istituzioni. 

Auguro a tutti buon lavoro confidando nella sicura intercessione di Santa Lucia, nostra patrona“.

Condividi: