Nasce per dare una risposta unitaria e concreta al fabbisogno delle famiglie in difficoltà del  territorio melillese , il” Magazzino della Solidarietà “ che sarà gestito dalla famiglia dei Francescani del Convento dei Cappuccini  e dall’Associazione Tau . Una iniziativa che  intende   raggiungere chi realmente si trova in una situazione di difficoltà, e che  prova disagio a chiedere aiuto. L’obiettivo è recuperare  vestiario, calzature , elettrodomestici , giocattoli , articoli per la casa  e altro ancora e metterlo a disposizione di chi ne fa richiesta perché ne ha realmente bisogno .

All’inaugurazione,alla presenza dell’assessore alle politiche sociali, Albanese e di padre  Catalano, il sindaco Carta  ha fatto presente che la cittadina e la sua amministrazione sono sempre attenti ai problemi sociali e solidali e l’iniziativa dimostra la volontà di venire in aiuto di chi vive in difficoltà.

Come funziona: Chiunque può dare il suo piccolo contributo, portando  direttamente nella sede del Magazzino ciò che non usa più, ridando nuova vita a  ciò oggetti , utensili e  altro ancora  che per svariati motivi non vengono più utilizzati, ma che fanno la differenza per chi li riceve.

Dove e quando: Il Magazzino della Solidarietà si trova in Via Matteotti , a Melilli  in uno dei locali comunali è aperto tutti i venerdì  dalle 18:00 alle 20:00  per il conferimento e la distribuzione

Per tutti i soggetti  coinvolti è un appuntamento  molto importante in quanto significa poter  soddisfare il bisogno di chi si rivolge al Magazzino della Solidarietà  e realizzare in maniera inequivocabile una pagina di Vangelo   attualizzando i valori dell’accoglienza e della gratuità.

Un gesto piccolo ma dal valore immenso in termini solidali e ambientali,  capace di ridare importanza a tutti gli oggetti presenti nelle nostre case e che non utilizziamo più ma che  possono migliorare la vita di tante  persone.

Condividi: