Seleziona Pagina

SIRACUSA PALCOSCENICO DELL’INCONTRO BILATERALE ITALO-TEDESCO

SIRACUSA PALCOSCENICO DELL’INCONTRO  BILATERALE ITALO-TEDESCO

Ho seguito, come giornalista di “Cammino” l’incontro bilaterale italo-tedesco che si è tenuto a Siracusa mercoledì 20 settembre tra due Capi di Stato, il nostro presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente della Repubblica Federale di Germania Frank-Walter Steinmeier.

Un incontro certamente suggestivo e ricco di profondi significati istituzionali, svolto negli accoglienti scenari di una Città straordinariamente mobilitata in tanti suoi luoghi carichi di Storia.

 Si è già scritto e detto tanto sulle tappe e sulle cerimonie del “bilaterale” siracusano. Tutto sembra destinato a favorire e valorizzare lo sviluppo della cooperazione tra Italia e Germania, in particolare con progetti di condivisione e innovazione tra le nuove generazioni, anche per una migliore integrazione europea. A tal fine altri importanti incontri sono programmati con impegni per le rispettive delegazioni ufficiali dei due Stati.

 Nel momento in cui i due Capi di Stato lasciano adesso i suggestivi e storici scenari della nostra antica e civile Siracusa, viene spontaneo ricordare alle attuali generazioni che la nostra Città può dignitosamente fare da splendido “salotto” istituzionale soprattutto grazie alla sua grande storia, che l’ha pure vista “capitale dell’Impero Romano d’Oriente” dal 663 al 668 con l’imperatore Costante II.  Non tutti ne custodiamo la giusta memoria.

La nobile e popolosissima Città di Siracusa, nei secoli, spesso è decaduta, ma è sempre risorta dalle sue rovine, con la sua florida Pentapoli.

Questa verità può rappresentare un forte e rinnovato augurio di rinascita per Siracusa. Dai tempi di Costante II sono trascorsi ormai tredici secoli. Le numerose vicende storiche siracusane sono state sempre ricche di intense e cosmopolite partecipazioni umane che hanno donato alla Città realtà sociali, religiose, culturali, artistiche di grande prestigio.

L’importante evento del “bilaterale” italo-tedesco esorta adesso le Istituzioni di Siracusa a rinnovare, in qualche modo, il suo glorioso passato nelle attuali realtà. Un sogno, per continuare a essere almeno palcoscenico di eventi?

  • Nella foto in evidenza il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente della Repubblica Federale di Germania Frank-Walter Steinmeier applaudono alzati al Teatro Greco di Siracusa al termine dell’Ulisse, l’ultima Odissea, lo spettacolo diretto da Giuliano Peparini. – Foto Archivio fotografico Cammino
Condividi: