Celebrazioni del Santo Natale 2020

La Basilica-Santuario Madonna delle Lacrime – oltre ad aver aumentato il numero delle Celebrazioni Eucaristiche per i giorni della Vigilia (ore 18 e 20) e del Santo Natale 2020 (ore 8.00, 9.00, 10.00, 11.00, 12.00, 17.30, 19.00, 20.00) – al fine di garantire una più serena partecipazione dei fedeli ai riti sacri, con la collaborazione dei volontari e delle volontarie, sta provvedendo periodicamente alla sanificazione degli ambienti liturgici.

Celebrazione del Santo Natale in famiglia

Facendo seguito al messaggio dei Vescovi di Sicilia, i quali invitano tutte le famiglie a celebrare la mezzanotte di Natale tra le mura domestiche, il Santuario ha provveduto a distribuire un formulario semplice di preghiera.

 

Sanificazione della basilica

Il Presepe sul Sagrato della Cripta

Un “Presepe distanziato”, che interpreta il momento di crisi sanitaria, è stato allestito sul Sagrato della Cripta.

Le sagome – opera e dono del Prof. Aurelio Elia storico – sono distanziate tra loro, così come richiesto a tutti i cittadini in questo tempo di pandemia. I fedeli, rispettando tutte le norme di sicurezza, potranno visitare il presepe fino alla domenica 10 gennaio 2021.

 

La Veglia di Natale in Santuario

 

Il Rettore del Santuario comunica che “La Veglia di Natale sarà un momento di preghiera semplice, ma intenso. Durante la celebrazione saranno posti nel presepe della Basilica i simboli della sofferenza del momento presente, per invocare aiuto e protezione a Gesù Bambino, a Giuseppe e a Maria SS.ma.

La preghiera inizierà alle ore 18.00 con la Santa Messa della Vigilia del Natale. A seguire l’Adorazione Eucaristica con l’esposizione del Santissimo Sacramento, fino alle ore 20, quando inizierà la Santa Messa della Notte di Natale. La celebrazione si concluderà prima delle ore 21.30, per permettere a tutti i fedeli di ritornare nelle proprie abitazioni entro le ore 22.00.

Condividi: